CORSO

Coordinatore per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori

Corso sospeso sino al termine dell’emergenza Covid-19

Scontistiche.

Per gli associati Confapi è previsto uno sconto del 10% per tutti i corsi.

Sconti personalizzati per gruppi di 3 o più persone.

Per informazioni contattaci utilizzando il form o i link sottostanti.

Menu del corso

Richiedi informazioni su questo corso

Se preferisci puoi contattarci anche con questi altri metodi.

  • +39 070 211 0378
    +39 070 211 0384

Fino al termine dell’emergenza Covid-19 puoi contattarci attraverso i social e via email.

Descrizione

Il percorso formativo, di natura abilitante, è rivolto a coloro che intendono svolgere le funzione di coordinatore per la progettazione e di coordinatore per l’esecuzione dei lavori ai sensi del d.lgs. 81/2008 e s.m.i.

Aggiornamento:

Coloro che hanno acquisito l’attestato per Coordinatore della Sicurezza devono ottemperare all’aggiornamento di 40 ore a cadenza quinquennale previsto dalla nuova normativa D.lgs. 81/08 all. XIV e s.m.i.

Programma

Modulo 1 (28 ore) – Giuridico
(parte teorica)

  • la legislazione di base in materia di sicurezza e di igiene sul lavoro; la normativa contrattuale inerente gli aspetti di sicurezza e salute sul lavoro; la normativa sull’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali;
  • le normative europee e la loro valenza; le norme di buona tecnica; le direttive di prodotto;
  • il Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro con particolare riferimento al Titolo I. I soggetti del Sistema di Prevenzione Aziendale: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali;
  • Metodologie per l’individuazione, l’analisi e la valutazione dei rischi;
  • la legislazione specifica in materia di salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili e nei lavori in quota. Il titolo IV del Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • le figure interessate alla realizzazione dell’opera: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali;
  • la legge quadro in materia di lavori pubblici ed i principali decreti attuativi;
  • la disciplina sanzionatoria e le procedure ispettive.

 

Modulo 2 (52 ore) – Tecnico
(parte teorica)

  • rischi di caduta dall’alto. Ponteggi e opere provvisionali;
  • l’organizzazione in sicurezza del Cantiere. Il crono programma dei lavori;
  • gli obblighi documentali da parte dei committenti, imprese, coordinatori per la sicurezza;
  • le malattie professionali ed il primo soccorso;
  • il rischio elettrico e la protezione contro le scariche atmosferiche;
  • il rischio negli scavi, nelle demolizioni, nelle opere in sotterraneo ed in galleria;
  • i rischi connessi all’uso di macchine e attrezzature di lavoro con particolare riferimento agli apparecchi di sollevamento e trasporto;
  • i rischi chimici in cantiere;
  • i rischi fisici: rumore, vibrazioni, microclima, illuminazione;
  • i rischi connessi alle bonifiche da amianto;
  • i rischi biologici;
  • i rischi da movimentazione manuale dei carichi;
  • i rischi di incendio e di esplosione;
  • i rischi nei lavori di montaggio e smontaggio di elementi prefabbricati;
  • i dispositivi di protezione individuali e la segnaletica di sicurezza.

 

Modulo 3 (16 ore) – Metodologico/organizzativo
(parte teorica)

  • i contenuti minimi del piano di sicurezza e di coordinamento, del piano sostitutivo di sicurezza e del piano operativo di sicurezza;
  •  criteri metodologici per : a) l’elaborazione del piano di sicurezza e di coordinamento e l’integrazione con i piani operativi di sicurezza ed il fascicolo; b) l’elaborazione del piano operativo di sicurezza; c) l’elaborazione del fascicolo; d) l’elaborazione del P.I.M.U.S. (Piano di Montaggio, Uso, Smontaggio dei ponteggi; e) la stima dei costi della sicurezza;
  • teorie e tecniche di comunicazione, orientate alla risoluzione di problemi e alla cooperazione; teorie di gestione dei gruppi e leadership;
  • i rapporti con la committenza, i progettisti, la direzione dei lavori, i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

 

Modulo 4 (24 ore) – Partico
(parte pratica)

  • esempi di Piano di Sicurezza e Coordinamento: presentazione dei progetti, discussione sull’analisi dei rischi legati all’area, all’organizzazione del cantiere, alle lavorazioni ed alle loro interferenze;
  • stesura di Piani di Sicurezza e Coordinamento, con particolare riferimento a rischi legati all’area, all’organizzazione del cantiere, alle lavorazioni ed alle loro interferenze. Lavori di gruppo;
  • esempi di Piani Operativi di Sicurezza e di Piani Sostitutivi di Sicurezza;
  • esempi e stesura di fascicolo basati sugli stessi casi dei Piano di Sicurezza e Coordinamento;
  • simulazione sul ruolo del Coordinatore per la Sicurezza in fase di esecuzione;
  • verifica Finale di apprendimento;
  • simulazione al fine di valutare le competenze tecnico-professionali;
  • test finalizzati a verificare le competenze cognitive.

 

Questionario di apprendimento e di valutazione dell’efficacia della formazione

  • questionario di valutazione delle conoscenze acquisite;
  • questionario di valutazione sulla qualità del corso.

Destinatari

Art. 98. (D.Lgs. 81/08 e s.m.i.) – Requisiti professionali del coordinatore per la progettazione del coordinatore per l’esecuzione dei lavori).

Il coordinatore per la progettazione e il coordinatore per l’esecuzione dei lavori devono essere in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  1. laurea magistrale, laurea specialistica o vecchio ordinamento inerenti le classi di ingegneria, architettura, scienze geologiche, agraria, nonché un’ attestazione, da parte di datori di lavoro o committenti, comprovante l’espletamento di attività lavorativa nel settore costruzioni, per almeno un anno;
  2. laurea triennale inerente le classi di ingegneria, architettura, scienze geologiche, agraria, nonché un’attestazione, da parte di datori di lavoro o committenti, comprovante l’espletamento di attività lavorativa nel settore costruzioni, per almeno due anni;
  3. diploma di geometra, perito industriale, perito agrario o agrotecnico, nonché un’ attestazione, da parte di datori di lavoro o committenti, comprovante l’espletamento di attività lavorativa nel settore costruzioni, per almeno tre anni.

Obiettivi del corso

Formare la figura del coordinatore per la sicurezza nei cantieri ai sensi del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Obiettivo generale è la preparazione dei partecipanti ad attuare e garantire la sicurezza nei cantieri attraverso la predisposizione di Piani coerenti con l’opera da realizzare e con l’attuazione della sorveglianza e di eventuali azioni correttive. I Coordinatori acquisiranno conoscenze sul sistema normativo e sui rischi specifici, competenza su tecniche costruttive, capacità di predisporre un Piano di Sicurezza e Coordinamento, un Fascicolo di prevenzione, e di verificare un PO della Sicurezza e un Piano di Montaggio Ponteggi. I Coordinatori svilupperanno competenze analitiche (individuazione rischi) progettuali (tecniche costruttive, materiali impiegati, tecnologie) organizzative (pianificazione lavori e modalità organizzative) di verifica(compatibilità del -PSC- con l’andamento dei lavori).

Docenti

Professionisti con esperienza pluriennale nel settore.

Condividi questo corso con i tuoi amici

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Contattaci

Se hai bisogno di qualsiasi informazione non esitare a scriverci.

Se preferisci puoi contattarci anche con questi altri metodi.

  • +39 070 211 0378
    +39 070 211 0384