CORSO

Addetto al Primo Soccorso aziendale per aziende tipologia A, B e C

Corso sospeso sino al termine dell’emergenza Covid-19

Scontistiche.

Per gli associati Confapi è previsto uno sconto del 10% per tutti i corsi.

Sconti personalizzati per gruppi di 3 o più persone.

Per informazioni contattaci utilizzando il form o i link sottostanti.

Menu del corso

Richiedi informazioni su questo corso

Se preferisci puoi contattarci anche con questi altri metodi.

  • +39 070 211 0378
    +39 070 211 0384

Fino al termine dell’emergenza Covid-19 puoi contattarci attraverso i social e via email.

Descrizione

Il Decreto Ministeriale n. 388 del 15 luglio 2003, recando disposizioni in materia di pronto soccorso aziendale in conformità a quanto previsto dall’art. 45 del D. Lgs. 81/08, introduce una particolare classificazione aziendale per quanto attiene le modalità di organizzazione del Primo Soccorso ed individua i contenuti dei corsi di formazione degli Addetti al Primo Soccorso.

Tale decreto specifica anche le attrezzature minime di equipaggiamento e di protezione individuale che il datore di lavoro deve mettere a disposizione degli Addetti al Primo Soccorso.

Addetto al Primo Soccorso Aziendale – Aziende Gruppo A
D.lgs. 81/08 e s.m.i. , D.M. 388/03, nuovo accordo 07/07/2016
16 ore
Il costo complessivo del corso è pari a € 230 + IVA.

Addetto al Primo Soccorso Aziendale – Aziende Gruppo B e C
D.lgs. 81/08 e s.m.i. , D.M. 388/03, nuovo accordo 07/07/2016
12 ore
Il costo complessivo del corso è pari a € 180 + IVA.

 

NOTA IMPORTANTE

Nelle aziende o unità produttive che superano i 5 lavoratori il datore di lavoro non può più svolgere da solo il compito di addetto antincendio e primo soccorso ma deve designare uno o più lavoratori addetti a tali compiti (art. 34 comma 1-bis D.lgs. 81/08) e formarli con i percorsi stabiliti dai vari decreti ministeriali – ai sensi del D.Lgs. 106/09, Correttivo del  D.Lgs 81/08.

Il Decreto Ministeriale n°388/2003 prescrive la classificazione delle aziende, ovvero delle unità produttive, a seconda della tipologia svolta, del numero dei lavoratori occupati e dei fattori di rischio, in tre gruppi distinti a rischio di infortunio decrescente:

 

GRUPPO A

  • aziende o unità produttive a rischio di incidente rilevante soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica, centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari, aziende estrattive ed altre attività minerarie, lavori in sotterraneo, aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni;
  • aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro;
  • aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell’agricoltura.

 

GRUPPO B

  • aziende o unità produttive con tre o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

 

GRUPPO C

  • aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

 

Al termine della formazione verrà rilasciato l’attestato di frequenza come previsto dal D.Lgs. 81/08.

Programma

Modulo 1

(6 ore Aziende Gruppo A e 4 ore Aziende Gruppo B e C)

Allertare il Sistema di Soccorso

  • cause e circostanze dell’infortunio;
  • tecniche di comunicazione ai Servizi di Assistenza sanitaria di emergenza.

 

Riconoscere un’emergenza sanitaria

  • osservazione e valutazione dell’infortunio;
  • accertamento delle condizioni psico-fisiche dell’infortunato/i;
  • nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratorio;
  • tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso.

 

Attuare gli interventi di Primo Soccorso

  • sostenimento delle funzioni vitali;
  • riconoscimento e limiti d’intervento di primo soccorso;
  • riconoscere i rischi specifici dell’attività svolta.

 

Modulo 2

(4 ore)

Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro

  • cenni di anatomia e fisiologia dello scheletro;
  • lussazioni, fratture e complicanze;
  • traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale;
  • traumi e lesioni toracico-addominali.

 

Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro

  • lesioni da freddo e da calore;
  • lesioni da corrente elettrica;
  • lesioni da agenti chimici;
  • intossicazioni;
  • ferite lacero-contuse;
  • emorragie esterne.

 

Modulo 3

(6 ore Aziende Gruppo A e 4 ore Aziende Gruppo B e C)

Acquisire capacità di intervento pratico

  • tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.;
  • tecniche di primo soccorso delle sindromi cerebrali acute;
  • tecniche di primo soccorso nella rianimazione cardiopolmonare;
  • tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta;
  • tecniche di tamponamento emorragico;
  • tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato;
  • tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici;
  • argomenti di materia legislativa e sanitaria riguardanti il D.Lgs 81/08, D.Lgs. 106/09 e il D.M. 388/03.

 

Questionario di apprendimento e di valutazione dell’efficacia della formazione

  • questionario di valutazione delle conoscenze acquisite;
  • questionario di valutazione sulla qualità del corso.

Destinatari

I lavoratori incaricati di attuare le misure di Primo Soccorso, come definito dall’art. 18, comma 1 (lettera b) e dall’art. 45 del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81  e s.m.i.  ovvero quei lavoratori che hanno il compito di gestire la prima fase di soccorso all’infortunato e di tenere in efficienza la cassetta di Pronto Soccorso.

Obiettivi del corso

Formare, con istruzione teorica e pratica, i lavoratori incaricati per l’attuazione delle misure di primo intervento interno e per l’attivazione degli interventi di pronto soccorso per le aziende di gruppo B/C e gruppo A (vedi pag. 2), come riportato nell’allegato 3 del decreto n. 388 del 15/07/03 .

Docenti

Professionisti con esperienza pluriennale nel settore.

Condividi questo corso con i tuoi amici

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Contattaci

Se hai bisogno di qualsiasi informazione non esitare a scriverci.

Se preferisci puoi contattarci anche con questi altri metodi.

  • +39 070 211 0378
    +39 070 211 0384